Anteprima The Great Beyond by Andrea Tagliabue & Michele Meardi

Piccola anteprima di The Great Beyond, lo show che questa sera l’ASCA manderà in scena ad Almenno San Bartolomeo, nell’ASCA Dome a partire dalle ore 18.00. A darvi un pensiero su questo ci pensano due dei quattro direttori d’orchestra dell’ASCA in questa occasione ovvero Andrea Tagliabue e Michele Meardi. Cosa sarà The Great Beyond? Buona lettura!

ANDREA TAGLIABUE
Un po’ come tutti gli altri eventi, The Great Beyond nasce dalla ricerca estetica volta a realizzare il miglior show possibile. Visto che, finora, ogni nostro show è stato costruito come un unicum, senza il desiderio di realizzare qualcosa che fosse poi ripetibile da noi stessi, ogni show è stato anche una sintesi di tutto ciò che veniva prima. Ci muoviamo in un certo senso per tesi, antitesi e sintesi. Venendo a The Great Beyond, se This Means War è stata la nostra card più “pesante”, piena di nomi, situazioni, match e dalla durata enorme, ed Unlimited Ambition si è contraddistinto come show più rapido, semplice, scorrevole, The Great Beyond dovrebbe sintetizzare le qualità dell’uno e dell’altro, risultando perciò sia scorrevole, semplice, leggero, sia costituito da un insieme di nomi e match di grande peso. A sua volta però anche This Means War era la sintesi dei due show precedenti…e così all’infinito.
Ci aspettiamo di ottenere l’obiettivo qui dichiarato, cioè di divertire, intrattenere, e far esaltare i tifosi. Sconvolgerli con dei colpi di scena. Emozionarli attraverso la qualità degli incontri, oppure per il fatto di poter venire a contatto con atleti che stanno conquistando i massimi palcoscenici mondiali. E ci aspettiamo che, come sempre e più che mai, il pubblico sappia, divertendosi, comunicare la propria passione agli atleti sul ring, che a loro volta in un circolo virtuoso la possono comunicare al pubblico impegnandosi a fondo nei loro match. Quando questo scambio di energie si realizza, tutto funziona. Il pubblico italiano, tra l’altro, credo sia proprio tra i migliori al mondo in questo aspetto.
Sono in tanti ad avere di fronte a loro qualcosa di simile ai maggiori match della loro vita. Kyo Kazama deve fronteggiare in un match hardcore colui che, di fatto, si è aggiudicato proprio quest’anno il massimo torneo nel campo….ossia Jimmy Havoc. Mr.Excellent e Doblone affronteranno i due ragazzi prodigio della WWE Tyler Bate e Pete Dunne, nomi praticamente ormai in ogni parte del mondo. Lupo se la vedrà con un wrestler potente e cattivo quando lui, arrivato letteralmente all’apice della propria carriera proprio in questo 2017 che lo ha visto regnare sulla massima federazione europea, la Insane Championship Wrestling. Dovranno tutti dare molto più del 100% per essere al livello di simili avversari. Dovranno tutti fare il match della vita. Saranno loro i veri crack. Tra gli stranieri, mi verrebbe da dire che Trent Seven abbia giusto qualche conto in sospeso con Wolfgang…..
Fino a The Great Beyond, ci siamo sforzati di usare al meglio i nomi stranieri a disposizione per dare un respiro il più internazionale possibile allo show. Questa volta, avevamo in mano un numero di nomi talmente vasto, che se avessimo voluto potevamo anche eliminare del tutto gli italiani. Solo che non volevamo. Non è questo il progetto. Il progetto è quello di aiutare la crescita del panorama italiano. Questa volta, paradossalmente, il nostro sforzo è stato quello di rendere il più italiano possibile uno show così internazionale. Per cercare di attirarci addosso più riflettori possibili dall’estero, e spostarli in direzione degli atleti italiani coinvolti

MICHELE MEARDI.
Sono già passati 4 anni dal primo evento? Come vola il tempo. Di cose ne sono cambiate e con questo show diciamo che abbiamo provato ad osare un pochettino di più. Principalmente nasce dalla voglia di portare un americano famoso in Italia, obiettivo centrato in pieno…
Come ogni nostro show ci aspettiamo che sia migliore di quello precedente, le carte in regola le abbiamo. LA card per me é favolosa! Il pubblico ha risposto in maniera positiva a questo nostro azzardo. Abbiamo già passato il nostro precedente record di PRESENZE, MA Abbiamo ancora qualche biglietto disponibile. Quindi tranquilli potete ancora acquistare i biglietti all evento.
Vi prego andate a leggere la card dello show migliore in Italia nel 2011, bene ora leggere la card migliore del 2016 un po’ di differenza per il wrestling italiano l’abbiamo fatta, nel bene o nel male., io dico nel bene! Non vogliamo dichiarare la nostra supremazia ma semplicemente in Italia se tu vuoi vedere il miglior wrestling indy europeo e non solo devi vedere l’ASCA.
Quando facciamo una card cerchiamo sempre la miglior soluzione possibile in più si cerca di fare sempre qualcosa di particolare, un qualcosa che puoi proporre solo tu. Oltre questo un match straniero Vs italiano da prestigio anche ai lottatori nostrani. Ma abbiamo anche match straniero Vs straniero… Come sempre cerchiamo di fare la card più variegata possibile.

 

THE GREAT BEYOND CARD.

Preshow (ore 18.00-19.45)
– Max Peach vs Gravity
– Akira vs TG
– Tyler Bate vs Mr.Excellent
– Wolfgang vs ???
– Lupo vs Trent Seven

Main Show (ore 20.45-00.00)
– Paxxo & Jokey vs Lana Austin & Max Peach
– Davey Boy vs Silas
– Mark Haskins vs ????
– ASCA Tag Team Titles: ??? vs ???
– No DQ Match: Jimmy Havoc vs Kyo Kazama
– Pete Dunne vs Doblone
– Trent Seven vs Wolfgang

Precedente The Great Beyond: gli ultimi quattro match sono perle rare Successivo ASCA: I RISULTATI DI “THE GREAT BEYOND ”