Best in Italy – Tutti i record sul tappeto del PalaIdea

L’alto tasso qualitativo che ha contraddistinto la nostra promotion fin dal primo evento (Super 8 Cup, dicembre 2013) a livello di performer ha reso difficile per chiunque riuscire a vincere con costanza le sfide che la dirigenza ha di volta in volta designato. Per questo avete potuto assistere spesso a grandi incontri con finali sorprendenti, e a “Best In Italy” gli atleti imbattuti faranno di tutto per mantenere il loro score inalterato. Ma chi sono questi atleti e che probabilità hanno di salvare il proprio record?

Gli imbattuti.
CHARLIE KID (3-1-0): l’atleta più vincente della storia dell’ASCA dove vanta ben due difese del titolo ICW di alto livello (contro Trent Seven nel corso della Super 8 Cup II, contro Iceman e Jack Gallagher a Ready To Start). Il ritorno dal brutto infortunio che l’ha tenuto fuori per buona parte del 2014 è stato coronato con una vittoria di prestigio sull’antico rivale Lupo a Kick ‘Em All. Per lui anche un pareggio per time limit in uno speciale match 3v3 ad eliminazione dove era rimasto sul ring assieme ad Iceman. Le sue percentuali di imbattibilità sono piuttosto ridotte (25%) dato che in occasione di “Best in Italy” dovrà sfidare ben 3 atleti di alto rango come Shock, Lupo e Andres Diamond. Dovrà gestire al meglio le sue energie e sfruttare le occasioni che il match gli consentirà.

OGM (2-0): Il wrestler geneticamente modificato che all’esordio si è distinto con una vittoria di prestigio su Lupo che gli è valsa una title shot al titolo ICW. Ha confermato il suo stato di grazia battendo a sorpresa il quotato ospite britannico Trent Seven a “Kick ‘Em All” in una battaglia molto apprezzata dai presenti ad Almenno. La sua corsa va verso il titolo assoluto italiano dato che a “Best In Italy” sfrutterà la sua title shot contro un campione ancora da conoscere visto che da qui al 20 giugno il buon Red Devil potrebbe essere costretto ad abdicare a qualche altro atleta. Possibilità medie (50%).

SHOCK (1-0): qui la situazione è molto particolare. Infatti il guerriero perfetto ha avuto un ottimo debutto contro Maschera d’Argento ma il suo score risicato verrà messo doppiamente a repentaglio il 20 giugno. Prima tenterà di abbatterlo Andres Diamond (al suo debutto in ASCA e quindi pronto ad iniziare lo score personale) al Fan Fest, poi lo stesso Diamond (e Charlie Kid e Lupo) nello show serale. Possibilità risicate, eppure se ambisce ad essere il migliore in ASCA (e in Italia) queste sono due occasioni d’oro per far tremare altri eventuali avversari per il futuro.

Per capire cosa succederà, dovrete utilizzare due opzioni: o andate al WrestlingStore di Milano oppure nella sezione BIGLIETTI/TICKETS del nostro sito e vi accaparrate un bel tagliando per “Best In Italy”, l’evento italiano per antonomasia dell’estate 2015.

Credimi che nella vita il treno passa una volta sola. Questa è una di quelle, non perderlo..

Precedente Nuovi nomi, nuovi debutti: si arricchisce la card di "Best In Italy" Successivo Best In Italy - 10 buoni motivi per esserci