Super 8 Cup 2015 – I pronostici di Alessandro e Paolo

Poche ore all’inizio dello show. Abbiamo chiesto a due dei nostri più vicini fan, quelli (quasi) sempre presenti ai nostri show di darci i suoi pronostici su tutti i match della card della Super 8 Cup III. Ed è così che Alessandro e Paolo hanno scritto le loro preferenze su quello che potrà essere l’andamento dello show. Buona lettura!

Introduzione.
Due anni. Due anni sono passati dalla nascita della Adriatic Special Combat Academy, strutturata sulle basi della Adriatic Wrestling League e dalle folli e visionarie menti Indypendenti di Silvio Saccomanno, Michele Meardi ed Andrea Tagliabue. Il primo, grande passo per questa nuova creatura fu proprio la Super 8 Cup: il torneo già istituito sotto l’egida dell’AWL, nel 2013 venne riproposto con un concept molto lineare semplice: 8 Wrestler, 4 italiani e 4 internazionali, 7 match ad eliminazione diretta, una Coppa da vincere. Oggi la corsa dell’ASCA oramai è inarrestabile e finalmente, dopo 2 anni d’attesa, ci siamo… è di nuovo tempo di Super 8 Cup! E allora eccoci qua, a poco più di 24 ore da quello che tutti noi stiamo aspettando. L’estenuante e sentitissima (come mai prima d’ora) attesa da parte degli indyvidui che domani riempiranno l’Asca Dome sta giungendo al termine. E, per mettere ancor più hype all’evento, proviamo a dare i pronostici dei due show (pomeridiano e serale).

Jimmy Havoc vs Mr.Excellent
Alessandro: Heel vs Heel, Pazzia contro Tecnica: Jimmy Havoc vs Mr Excellent. Il nativo di Dartford non è solo un sadico, pazzo, bastardo, figlio di p…[email protected], ma anche uno che con il wrestling tecnico pare avere molta familiarità, quindi l’assenza di oggetti contundenti non dovrebbe inficiare la sua resa nel ring. Uno dei due colpacci dell’ASCA avrà una solo pensiero fisso nel cranio: far gridare di dolore il Purista, vincere la Coppa e brindare con il sangue degli avversari caduti. Emilio Bernocchi è l’anima ed il cuore della ICW, una persona ligia al dovere, sempre pronto migliorarsi e a dare tutto se stesso per annichilire le sue vittime con il suo stile arcigno, ostico e letale. Super? Eccellente! Questo sarà il nuovo nome della competizione dopo la sua ascesa e vittoria della finale. VINCITORE: MR.EXCELLENT
Paolo: Da una parte l’atleta forse più over del momento a livello britannico, capace di imporsi come uomo simbolo di una federazione altrettanto arrembante che risponde al nome di Progress. Dall’altra il purista veterano italiano, Mr. Excellent, stimatissimo Key Man della ICW. Vado contro i pronostici SNAI e mi gioco Excellent perché penso che almeno un italiano debba passare il turno e credo che Havoc possa giocare un ruolo fondamentale anche una volta uscito dalla competizione. VINCITORE: MR. EXCELLENT

The Greatest vs Zack Gibson
A: Forse pochi conoscono Gibson, eppure il ragazzo di Liverpool non è uno da sottovalutare o sottostimare. L’inglese ha avuto già modo di cimentarsi nel Natural Progression Series II della PROGRESS, uscendone vincitore. Sarà la sua prima volta in assoluto nel Belpaese e di certo cercherà in ogni modo di imprimere il suo stivale britannico sul nostro suolo e di apporre il suo nome nell’albo d’oro accanto a quello di Iceman e Tommy End. Dall’altro lato abbiamo TG, abituato alle sfide ardue e difficili (Red Devil, Ape Atomica, Joe E Legend e Juventud Guerrera, per citarne alcuni) e la sua missione sarà portare in alto il nome della sua FCW e quello del wrestling tricolore. Voglio essere cinico ed ipotizzo la dipartita di The Greatest, dopo un’ardua battaglia. VINCITORE: ZACK GIBSON
P: Interessante…interessante (cit.) Non saprei come immaginarmi un match fra i due. E’ vero che fra gli atleti in esame la differenza di stazza sarà notevole ma è anche vero che il wrestler milanese ha dato più volte dimostrazione di prove di forza al limite dell’incredibile (vedi Razor’s Edge su Leone all’ultimo show FCW per dirne una). Gibson, meno conosciuto al grande pubblico rispetto agli altri tre inglesi coinvolti ha dalla sua la possibilità di emergere, consolidare il suo status, fare famiglia in loco e passare una serena vecchiaia ai piedi delle alpi orobiche, oppure di asfaltare TG e imporsi come rivelazione del torneo. Per quanto tutti vedrete gli stranieri come favoriti, io anche per questa battle vado con TG fra lo stupore dei pochi che staranno leggendo quest’articolo. VINCITORE: THE GREATEST

Trent Seven vs Kyo Kazama
A: Per il Beard Master di Wolverhampton questa sarà la seconda partecipazione alla Super 8. Memorabile fu la contesa con il suo protetto ” The Future ” MK McKinnan nel 2013. Kyo, tranne la parentesi con Damien Dunne a The Ultimate Challenge, non ha mai avuto la chance di cimentarsi contro wrestler con una vasta esperienza extra-europea. La sua grinta, le sue prestazioni ed il suo fuoco interiore hanno convinto la dirigenza ASCA a dargli questa grande opportunità, consci del suo valore e delle capacità che possiede. 30 min a Kick ‘Em All contro Iceman? Di cosa [email protected]##0 stiamo [email protected]? Il piano di Kazama sembra già scritto: Finale con l’eterno rivale/amico e All Night Long match con la sua dolce metà (…la bionda ). Seven Nation Army vs 400 Calci: dall’ardua lotta ne uscirà solo uno. VINCITORE: KYO KAZAMA
P: La katana monzese contro la panza alcolica del redneck inglese. Anche in questo caso lo stile di lotta dei due wrestler non combacia, ma l’esperienza ci ha insegnato che gli styles clash spesso portano a dei capolavori. Kyo ha dalla sua l’esperienza sui ring italiani e un pubblico Asca che lo osanna come un Dio fin dal giorno 1. Natural Charisma ! Seven, più prestante fisicamente e altrettanto amato dalle tifoserie per la sua semplicità potrebbe prevalere per un discorso di statistiche, dato che abbiamo pronosticato vincitori già due nostri compaesani. Vado con Trent al termine di un match che penso non mancherà di infuocare l’Asca Dome. VINCITORE: TRENT SEVEN

- Zack Sabre jr. vs Iceman
A: Sarà un “Dream match” non tanto per l’esito o per la qualità, quanto per il movimento del Wrestling in Italia. Le fed, con la convocazione di wrestler internazionali, non vogliono soltanto far vedere di avere le finanze o gli agganci giusti, quanto dimostrare che l’inserimento sensato di elementi non regolari, con i giusti abbinamemti, permette di valorizzare i talenti che abbiamo già in casa e allo stesso tempo offre alle Fed italiane opportunità uniche per farsi conoscere oltre i confini locali e/o regionali. Iceman in quest’ottica è uno degli ASCA Originals, con un background di tutto rispetto negli Sport da Combattimento. Questo sarà un banco di prova essenziale per lui. Sarà guerra tra Iceman e uno dei migliori Wrestler al mondo. Passerà il turno Sabre, uno dei favoriti, ma non senza dannarsi l’anima per annichilire l’Uomo di Ghiaccio. VINCITORE: ZACK SABRE JR.
P: “The match the world is talkin’ about”. Zack Sabre è chiaramente il numero uno a livello europeo ad oggi. Iceman è il gioiello di casa Almenno. Il match sulla carta ha il potenziale del main event ma viene invece piazzato come primo turno per dare un po’ di pepe al torneo. L’auspicio è una battaglia strong style e stiff che faccia impazzare le trombette del palazzetto. Il coro “This is awesome” è dato a 1.2 alla Bet; fate voi i conti. Vado con Sabre perchè…perchè si! VINCITORE: ZACK SABRE JR.

Damian Dunne vs Mark Fit
A: Rematch di Ready To Start #1, ove un’azione scorretta di Fit non ratificata dall’arbitro ai danni del ragazzo di Birmingham, permise all’Atleta più in forma della ICW di accedere alla Finale della WIT. Dunne in ASCA si è sempre battuto con onore, Fit invece può vantarsi di essere stato nel Main Event di Happy Birthday To Us contro Nemesi e Josh Bodom.. La sua crescita è stata notevole e le sue quotazioni sono sempre più in alto, anche dopo la battuta d’arresto patita al Best in Italy. Sono molto combattuto, direi 49% di possibilità di vittoria per Dunne e 51% per Fit. VINCITORE: MARK FIT
P: Sfida da Geordie Shore ad Almenno! Il rematch tra due giovani pesi leggeri. Un incontro dal quale mi aspetto molto, sia per la qualità del loro seppur breve precedente, sia perché ho un debole per Fit, maybe il peso leggero più puro in italia. Fit aveva battuto Dunne nel 2014 e penso che lo straniero possa prendersi la rivincita con un bel “Welcome back” finale. VINCITORE: DAMIAN DUNNE

E ora allo show serale…..

Damian Dunne vs Doblone
A: Il Pirata, Capitan Findus, Sofficini, Spugna, chiamatelo come vi pare: Heel o no, sto ragazzo è bravo, punto. Comedy, tecnica, stile rude e potente, il fu UEWA Cruiserweight Champion ha molte qualità ed anche nel ruolo di “Jobber di Super Lusso” funziona alla grande. Doppio lavoro per il britannico dunque: Dunne con Fit perderà e si rifarà mandando fuori rotta il Pirata, che sarà costretto a cercare consolazione nel Rum e nella ricerca di fanciulle da abbordare insieme alla sua Ciurma. VINCITORE: DAMIAN DUNNE
P: Ecco già un potenziale show stealer del serale. Il Doblone non delude mai, Dunne, stando ai miei pronostici, dovrebbe essere carico dalla vittoria pomeridiana. Prevedo del gran mat wrestling misto a comedy, come solo il pirata sa fare. VINCITORE: DOBLONE

Extreme Panther vs Brutus
A: L’Ambasciatore della Lucharesu guadagnò il suo posto nel roster ad HBTU superando l’ostacolo Veleno e da quel momento in poi non si è più fermato. Non c’erano chissà quali aspettative al Best per il suo match contro il Cultore dell’Hardcore… eppure quello fu uno dei match della serata, grazie all’ottima chimica dimostrata, alla costruzione e allo svolgimento del match. Penso che la strategia di Brutus invece si possa racchiudere in poche e semplici parole, ossia distruggerò il mio avversario a colpi di Piledriver. Riuscirà Brutus a riequilibrare gli esiti del conflitto, oppure dovrà soccombere agli artigli affilati di Panther? VINCITORE: BRUTUS
P: Wow! Il rematch di quello che, a detta di molti è stato il MOTN di Best In Italy. I due wrestler si conoscono a memoria e la chimica in-ring non si discute. Vinse la pantera a Giugno, ma penso che questa volta Brutus non possa perdere. Troppo over, troppo on fire. Tutto troppo bello per non chiudere con una vittoria. Sorry Panther…God bless your Biceps… VINCITORE: BRUTUS

Semifinale 1 Super 8 Cup 2015
A: Kyo Kazama vs Zack Sabre Jr. VINCITORE: KYO KAZAMA
P: The Greatest vs Zack Sabre Jr. sarà un little Dream match. Io stravedo per il milanese, capace di far breccia nel mio cuore match dopo match. Che dire? Una potenziale finale. Spero veramente che i due abbiano una buona alchimia, essendo chiaramente un inedito. Ma Sabre è troppo per chiunque, per questo scelgo lui. VINCITORE: ZACK SABRE JR.

Semifinale 2 Super 8 Cup 2015
A: Zack Gibson vs Mr. Excellent. Vincitore: MR. EXCELLENT
P: Mr. Excellent vs Trent Seven dove la condotta ligia e professionale di Excellent si scontra con la leggerezza Hard Hitting dell’inglese. Io penso che la tecnica del wrestler ICW abbia la meglio, magari con un pin via roll-up. Lo status di Seven non ne risentirebbe comunque. VINCITORE: MR. EXCELLENT

Finale Super 8 Cup 2015
A: Kyo Kazama vs Mr. Excellent, voglio crederci e dico Kyo con il cuore perché se lo merita! VINCITORE: KYO KAZAMA
P:Mr. Excellent vs Zack Sabre Jr, con un Asca Dome ormai in delirio e in crisi mistica, secondo me chiuderà la kermesse di domani. Sul giudizio del match non mi esprimo. E che duri pure due ore, tre, quattro, tanto tutti noi saremo ormai totalmente innamorati di questa fantastica Super 8 Cup 2015. Vado con Sabre, giusto così. VINCITORE: ZACK SABRE JR.

Precedente Super 8 Cup 2015, l'Asca ad un punto di svolta. Perché se non ora, quando? Successivo Super 8 Cup III - Risultati ufficiali e foto dello show